DALLA SOCIETA'19:17 - 13 febbraio 2010

Mamme adolescenti, un nuovo approccio

Una ricerca inglese: aiutarle a inserirsi nella società

di Ferdinando Cotugno
<p>Mamme adolescenti, un nuovo approccio</p>

«Gravidanza adolescenziale: qual è il problema?». Questa provocazione è anche il titolo di una ricerca della London School of Economics, che prova a rovesciare la percezione sociale su questo evento: più opportunità che catastrofe. Secondo Claire Alexander, la studiosa che ha curato il rapporto, è da contestare l'idea che una gravidanza adolescenziale sia sempre imprevista: «Spesso non è cercata, ma
nemmeno temuta». Secondo la ricercatrice, le giovani madri si sentono «più forti, più mature e più responsabili» e il governo britannico dovrebbe cambiare approccio. Non solo prevenire le gravidanze ma investire più risorse per favorire l'inserimento lavorativo delle madri adolescenti.

Noi pensiamo che: un governo deve riuscire a dare più consapevolezza alle giovani sulla maternità. E offrire gli strumenti per affrontare una scelta, quale che sia.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).