Dalla poca occupazione alla troppa neve

Rassegna stampa

di Ferdinando Cotugno
<p>Dalla poca occupazione alla troppa neve</p>

La ripresa italiana dalla crisi c'è ma è molto lenta. È quello che pensa il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi. Tutta colpa della disoccupazione, che non accenna a frenare: «La quota di popolazione potenzialmente attiva che è al momento forzatamente inoperosa è elevata e crescente. Finché la flessione dell'occupazione non s'inverte, permane il rischio di ripercussioni sui consumi, quindi sul prodotto interno lordo».

Tensione molto alta a Milano. Un ragazzo egiziano di 19 anni è stato ucciso dalle parti di via Padova. Centinaia di suoi connazionali si sono ritrovati nell'area cercando di trovare testimoni. La rabbia è cresciuta, macchine ribaltate e un negozio devastato.

Ora anche il Partito Democratico chiede le dimissioni di Guido Bertolaso da capo della Protezione civile, dopo lo scandalo delle intercettazioni e la sua iscrizione nel registro degli indagati per corruzione. «Credo che sia creata una situazione che non consenteun buon governo della Protezione civile», ha detto il leader del Pd
Pierluigi Bersani.

L'ombra della morte dello slittinista georgiano Nodar Kumatitashvili non ha fermato i giochi invernali di Vancouver. Il capo del Cio Jacques Rogge ha parlato di errore umano e non di difetto di costruzione della pista di slittino e ha dedicato a lui la cerimonia di apertura.

La par condicio comincia ad avere effetti paradossali. Dopo la sospensione per un mese di tutti i talk show politici, è stato bloccato un ricordo di Vittorio Bachelet, politico ucciso dalle Brigate Rosse esattamente 30 anni fa. La Rai ha cancellato
l'intervento perché chi doveva farlo suo figlio Giovanni. Motivo: è iscritto al Partito Democratico, e quindi una sua presenza avrebbe inflitto un danno agli avversari politici.

Il botox farà anche diventare più giovani ma ha uno spiacevole effetto collaterale: rende il viso inespressivo.  Secondo una ricerca pubblicata su Psychological Science, il botulino inibisce il cosiddetto feedback facciale, l'effetto che ci consente di comunicare emozioni negative come rabbia o tristezza. Anche in presenza di un
grande dolore, il viso mantiene un'inquietante espressione serena.

La neve sta mettendo in crisi la geografia degli Stati Uniti: sono caduti fiocchi bianchi su una serie di Stati che decisamente non erano abituati ai climi rigidi di questo inverno. Ha nevicato in Florida, in Louisiana il tempo sta minacciando il carnevale e a Dallas l'accumulo di neve ha raggiunto livelli da record. In Alabama per scioglierla hanno finito il sale e stanno usando la sabbia.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).