DAL WEB10:51 - 16 febbraio 2010

Montebelluna: affitti dimezzati per i bamboccioni

A Montebelluna gli affiti sono dimezzati per i bamboccioni

di Greta Privitera
<p>Montebelluna: affitti dimezzati per i bamboccioni</p>

A Montebelluna, in provincia di Treviso, nasce il primo bando Ater, Azienda territoriale per l'edilizia territoriale, dedicato ai Peter Pan del terzo millennio, ormai conosciuti come i bamboccioni d'Italia, quelli con il curriculum pieno e le tasche vuote, costretti a dormire con mamma e papà. Per loro, più punti in graduatoria, affitti dimezzati e la speranza di poter fare finalmente le valigie. Un bando in base al quale i giovani under 36 residenti in sette comuni dell'area di Montebelluna, che per motivi di ordine superiore non sono riusciti a lasciare la dimora di mammà, potranno presentare domanda per l'assegnazione di uno dei sei appartamenti Ater in palio. E sono proprio due mamme le due anime di questo bando, il sindaco (democratico) di Montebelluna Laura Puppato e la presidente (leghista) dell'Ater di Treviso Liviana Scattolon. «Non sono i bamboccioni tanto bistrattati da Renato Brunetta, spiega Loris Poloni, consigliere comunale di Montebelluna delegato alle Politiche giovanili, ma piuttosto, come disse il ministro della Gioventù Meloni, sono ragazzi che hanno difficoltà a raggiungere la loro autonomia, spesso anche per paura».

Noi pensiamo che: finalmente un provvedimento reale. Montebelluna sarà un esempio per altri comuni italiani?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
sama287 82 mesi fa

mi sa che mi conviene trasferirmi a Montebelluna!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).