DALLA SOCIETA'14:44 - 16 febbraio 2010

Violenze sessuali: sondaggio shock in Inghilterra

Per due donne su tre la vittima è corresponsabile dello stupro

di Ferdinando Cotugno
<p>Violenze sessuali: sondaggio shock in Inghilterra</p>
PHOTO GETTY IMAGES

La colpa di uno strupro deve essere condivisa tra aggressore e vittima? La raggelante opinione emerge in maniera significativa da un sondaggio d'opinione realizzato in Inghilterra, in occasione del decimo anniversario di Haven, un centro londinese per chi ha subito violenze sessuali. La ricerca è stata portata avanti su un campione di
1000 persone, un terzo erano uomini. Secondo il 57 per cento degli uomini intervistati e il 71 per cento delle donne, ci sono delle situazioni nelle quali una donna deve assumersi la responsabilità della violenza subita. Per essersi vestita in modo provocante o per aver accettato un invito inopportuno. Elizabeth Harrison, portavoce di Haven, ha spiegato così il risultato: «Le donne sono in una condizione
nella quale devono essere responsabili per se stesse, ma qualunque cosa indossi o qualunque sia il tuo comportamento, questo non giustificherà mai uno stupro». Il 23 per cento delle donne e il 20 per cento degli uomini hanno inoltre dichiarato di aver fatto sesso contro la propria volontà. Un altro dato significativo è che una donna su
dieci non denuncerebbe la violenza alla polizia, per imbarazzo (il 55 per cento di loro), voglia di dimenticare l'accaduto o di evitare il tribunale.


Noi pensiamo che: ma perché la colpa deve sempre ricadere sulle donne?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Ria 79 mesi fa

Salve signor Cotugno può citare la fonte di questo sondaggio di opinione? condividere il link originale in inglese? sarei interessata ad approfondire l'argomento. Grazie, Ria

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).