DAL MONDO13:41 - 20 febbraio 2010

La Nasa alla conquista dell'Islam

La richiesta è arrivata da Barack Obama in persona

di Ferdinando Cotugno
<p>La Nasa alla conquista dell'Islam</p>

Presto avremo un astronauta musulmano sulla Stazione spaziale internazionale della Nasa. La richiesta è arrivata dal Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama in persona. Lo ha rivelato il boss della Nasa Charlie Bolden: «Obama mi ha chiesto di trovare il modo per avere più rapporti con i Paesi islamici». La Nasa cercherà quindi di coinvolgere nelle missioni nazioni che tradizionalmente non hanno un programma spaziale. Occhi puntati, per ora, sull'Indonesia: «Si tratta del più grande Paese musulmano al mondo», ha spiegato Bolden, «è lì che cerchiamo i partner del futuro».

Noi pensiamo che: sì, una pace globale può passare anche attraverso le orbite lunari.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).