DAL MONDO13:25 - 21 febbraio 2010

L'assicurazione ci farà pagare per i social network?

In Gran Bretagna si prevede un 10% in più per chi è iscritto

di Ferdinando Cotugno
<p>L'assicurazione ci farà pagare per i social network?</p>

Il ladro ci spia. Anche su Twitter e Facebook. È quanto stanno valutando le compagnie di assicurazione britanniche, che sono pronte ad aumentare i premi anche del 10 per cento per chi ha un account su uno di questi social network. È la valutazione degli esperti del ramo di Confused.com. Il ragionamento è questo: il malfattore può seguire i nostri aggiornamenti, sapere quando siamo in casa e quando no, quando
progettiamo una vacanza e per quanto tempo. Questo aumenta le possibilità di subire un furto, per questo motivo i premi dovrebbero essere più alti.

Noi pensiamo che: a volte ogni occasione è buona per lucrare qualche euro (o sterlina) in più.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).