DALLA SOCIETA'11:43 - 25 febbraio 2010

Mara Carfagna e le baby sitter di condominio

Il ministro delle Pari opportunità promuove l'iniziativa in aiuto delle mamme lavoratrici

di Lavinia Farnese
<p>Mara Carfagna e le baby sitter di condominio</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Si consolino, le mamme che non sanno dove "piazzare" il proprio pargolo il giorno, prese come sono tra carriera e spesa: in tutta Italia, arrivano le baby-sitter di condominio. Vale a dire, tate professioniste che, per chi vorrà, sostituiranno gli asilo nido. Signore e ragazze, che verranno incaricate dalle regioni di accogliere nelle loro case fino a un massimo di cinque bambini da zero a tre anni, compreso il proprio, volendo. Bambini figli, s'intenda, di madri con posto di lavoro. Le vuole il ministro delle Pari Opportunità, Mara Carfagna, che le chiama tagesmutter ("mamme di giorno"), e ha messo da parte 10 milioni di euro per formarne 700. Il progetto - già in voga in Trentino - sembra raccogliere consensi al femminile. Tra le future tate, anche donne straniere. Purché con regolare permesso di soggiorno.

Noi pensiamo che: indaffarate mamme del 2010, com'è l'idea di poter lasciare il proprio bebé a pochi centimetri da casa, in mani fidate e "certificate"?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
teresa vaccaro 79 mesi fa

L'idea delle baby-sitter condominiali mi ha entusiasmato molto anche perchè già qualche anno fa avevo ipotizzato una soluzione del genere per tutte le mamme che volessero un posto sicuro e poco 'affollato' per lasciare i loro bimbi. Anche io sono mamma di un bimbo di tre anni ma non ho più un lavoro in quanto ho deciso di dedicarmi completamente a lui visto che era stato concepito dopo 11 anni di cure e sofferenze. Ora però mi piacerebbe riprendere a lavorare.....potrei sapere se, e come, poter avviare un'attività del genere? Adoro i bambini e ho già avuto esperienze del genere aiutando un'amica che gestiva un centro di doposcuola e ludoteca. Sono anche una brava cuoca...ho cucinato spesso anche nella mensa dei poveri della mia città. Inoltre potrei tenere con me il mio bambino svolgendo questo tipo di lavoro. Se fosse possibile mi piacerebbe avere maggiori informazioni. Certa di una Sua risposta Le invio i miei più sinceri complimenti per il Suo impegno sociale.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).