DAI PALAZZI16:13 - 01 marzo 2010

Rai: Stop ai talk show politici

La Rai ferma i talk show politici prima delle elezioni politiche

di Greta Privitera
<p>Rai: Stop ai talk show politici</p>
PHOTO KIKA PRESS

Stop per tutto fino al 29 marzo ai talk show di informazione politica. Questa è la decisione presa dal Consiglio di amministrazione Rai, con il voto dei consiglieri del centrodestra. Via tutti i talk show politici di prima e seconda serata. Da Santoro, a Floris, fino a Vespa.

Non ce n'è per nessuno. Nelle settimane che anticipano le elezioni, grazie a mamma par condicio, basta politica da intrattenimento ma solo telegiornali e tribune con i politici scelti direttamente dai partiti e i giornalisti ridotti a reggi-microfono. Il consigliere d'amministrazione Giorgio Van Straten (Pd), esprime però la sua contrarietà: «Il direttore generale della Rai ha deciso di sopprimere per un mese l'informazione sulla televisione pubblica. Restano i notiziari, ma questo, visti i comportamenti dell'attuale direzione (Minzolini) del Tg1, non può rassicurare nessuno. È una scelta sbagliata, perché fa venir meno il nostro dovere di servizio pubblico. Molti autorevoli giuristi hanno valutato questo regolamento come incostituzionale».

Intanto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, chiede il pieno rispetto del principio del pluralismo nella comunicazione politica, dopo l'aggravarsi delle condizioni di salute di Angelo Bonelli, leader dei Verdi, impegnato da 33 giorni in uno sciopero della fame.

Noi pensiamo che: Augusto Minzolini (Tg1) e Emilio Fede (Tg4) riusciranno a rispettare la par condicio?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).