DAL MONDO11:00 - 04 marzo 2010

Ronald Reagan può fare capolino sui dollari

La proposta di un repubblicano

di Angelo Sarasi
<p>Ronald Reagan può fare capolino sui dollari</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Potrebbe essere il primo attore a trovare un posto sui bigliettoni verdi, Ronald Reagan. La proposta arriva da alcuni membri del Congresso americano capeggiato dal rappresentate della North Carolina, ovviamente repubblicano, Patrick McHenry: preme perché il quarantesimo presidente degli Stati Uniti, morto quasi sei anni fa, sia sui biglietti da cinquanta, rimpiazzando quell' Ulysses S. Grant che è stato Capo di Stato americano tra il 1869 e il 1877.

In comune, i due hanno i gradi di generale. Grant ha guidato l'esercito nordista al successo nella guerra civile, Reagan ha impersonato George Armstrong Custer nel film I pascoli dell'odio, girato nel 1940, considerato una delle sue migliori interpretazioni. Ovviamente, al Congresso è già battaglia tra i sostenitori della proposta McHenry, per i quali «Reagan ha trasformato la politica nazionale e il modo di intendere l'economia», e  lo schieramento contrario, capeggiato da un altro repubblicano, Scott Keadle, per il quale «ci sarebbero problemi ben più seri da affrontare»).

Noi pensiamo che: Reagan, da lassù, probabilmente se la ride.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).