DALLA SOCIETA'10:44 - 09 marzo 2010

Scuola a rotoli, i genitori si armano di carta igienica

L'iniziativa dell'associazione "Genitori e scuola"

di Lavinia Farnese
<p>Scuola a rotoli, i genitori si armano di carta igienica</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La scuola va a rotoli. E i genitori «di destra o di sinistra o indifferenti, poveri o ricchi, single o in coppia, attenti o distratti» si attrezzano. Attraverso l'associazione "Genitori e scuola", tra il 12 e il 31 marzo, promettono di inviare rotoli di carta igienica per posta. E di infilzarli alle cancellate delle scuole, farli volare in cielo alle manifestazioni, disegnarci banchi davanti il Miur, agli Uffici scolastici, nelle Prefetture. Il tutto, per protestare contro istituti sporchi per i tagli alle pulizie, presidi che spalle al muro chiedono alle famiglie aiuti per acquistare gessi, cancelleria, detersivi, e, appunto, anche carta igienica, scuole che sbriciolano le ore di lezione non curando per difetto di budget i propri ragazzi.
Sul sito, www.comitatigenitori.it, e nel gruppo di Facebook "La scuola va a rotoli" una Mafalda disperata urla con in mano un rotolo di carta igienica: «Non voglio che la mia scuola vada in rotoli». Sotto, si legge anche: «La voglia di reagire a questo sfacelo sta montando: i genitori hanno voglia di mostrare tutto il loro scontento».

Noi pensiamo che: che la voglia monti, e i rotoli riempiano le piazze, e le cassette della posta degli interessati, se la scuola non sta bene.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).