DAI PALAZZI10:01 - 10 marzo 2010

Il Papa è il benvenuto in Inghilterra. Ma il conto se lo paga da solo

Gli anglicani non copriranno le spese di sicurezza di Ratzinger

di Giancarlo Ansaldi
<p>Il Papa è il benvenuto in Inghilterra. Ma il conto se lo paga da
solo</p>
PHOTO GETTY IMAGES

A settembre prossimo, in Inghilterra, sembra proprio che Papa Ratzinger sarà ospite a sue spese. In particolare, Benedetto XVI dovrà fare personalmente fronte alla copertura dei costi (piuttosto ingenti, vista la personalità che riveste) della propria sicurezza personale. Insomma, dopo la recente campagna acquisti lanciata da Ratzinger (per cui anche i chierici anglicani sposati potranno essere ordinati sacerdoti cattolici), gli anglicani, stretti tra i doveri di ospitalità e le pressioni di larghi settori dell'opinione pubblica, si sono detti contrari al dispendio di denaro pubblico per consentire il viaggio del Papa.
Gli inglesi, si sarebbero consultati con i vicini di Oltremanica, per trovare una soluzione equilibrata. L'ambasciatore francese presso la Santa Sede, che ha organizzato la visita di Ratzinger in Francia nel 2008, avrebbe suggerito al suo omologo inglese di applicare le indicazioni date a suo tempo dal presidente dell'Eliseo Nicolas Sarkozy. Benvenuto il Papa, insomma, ma il conto degli agenti di scorta va saldato in Vaticano.

Noi pensiamo che: l'ospitalità non sempre deve coincidere con l'all inclusive, per esser definita tale, non credete anche voi?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

RICCARDO 77 mesi fa

IL VATICANO E' UNO STATO ESTREMAMENTE RICCO CON UNA STORICA BANCA MOLTO ATTIVA E DI CERTO PENITENZA, UMILTA', POVERTA' SONO TUTTE PAROLE CHE FANNO RABBRIVIDIRE GLI ECCLESIASTI. CON TUTTI I TESORI, LE RICCHEZZE, GLI UTILI DELLE "FAMOSE" BANCHE DI QUESTO STATO, IL PAPA PUO' PERMETTERSI UN SOGGIORNO OVUNQUE A SPESE DEL SUO STATO! E FORSE E' ANCHE ORA CHE LO STATO DEL VATICANO PAGHI CERTI CONTI.....

caro matteo, anche io come te penso che i miei spiccioli, quelli dell'8x 1000, è meglio che vadano laddove ce ne sia bisogno. come spiegava qualcun altro però, è solo minima la parte che la chiesa devolve per opere di bene, e nn è un pettegolezzo purtroppo ma dati reali. a devolvere ben il 100% del denaro pervenuto dall'8%, se non erro è solo la chiesa valdese, corregetemi se sbaglio. (per fortuna l'8 x1000 nn si paga tutti i mesi e la mia memoria talvolta zoppica). tengo a precisare che non sono di alcuna fede, quindi neanche valdese.

Paolo Bologna 78 mesi fa

Leggo tanta disinformazione... Ricordo a quelli che ancora pensano alle missioni cattoliche (il cui principale scopo NON è l'aiuto, ma la conversione), che solo il 20% dell'8xmille è destinato alle "opere di carità", il resto viene letteralmente ingoiato... Inoltre tra regalie di comuni, provincie, regioni, sgravi fiscali, lasciti ecc..., la chiesa inghiotte 8 MILIARDI di Euro dallo stato (laico?) e influenza politica, scuola, sesso, diritti, ecc... Tutto questo è il risultato di un vero e proprio soppruso, il battesimo; infatti l'Istat si rifiuta di fare un censimento del numero di (sedicenti) cattolici dal 1931 e calcola i "fedeli" attraverso l'annuarium statisticum ecclesiae (registri dei battesimi); è come se un partito iscrivesse MILIONI di inconsapevoli neonati e, forte di questo numero, goivernasse il paese, infatti lo stato considera il 93% degli italiani cattolici con conseguenze sociali, politiche ed economiche DEVASTANTI. Tralascio poi tutti gli scandali e i crimini di cui

DenisT 78 mesi fa

Gli Italiani non sono più credenti degli altri, o giu buoni ecc. ecc. Sono solo i più fessi!!!! Quando qualcuno prova a nominare l'8 x mille che succede? E con l'ICI ? E queste sono solo alcune voci! Anni fa sono stato in visita alla base elicotteristica della Marina Militare, e li ho scoperto che c'è sempre pronto un elicottero di grossa taglia per le esigenze del papa, non serve dire chi paga il conto....

GiorgiaG. 78 mesi fa

@Matteo: Anche non condividendo il tuo pensiero forse se fossi credente lo capirei.. ma non ti sembra un onere troppo grande per la sola Italia? Oppure così facendo i credenti italiani sono più credenti di quelli degli altri Paesi?

Matteo 78 mesi fa

Sono d'accordo che si paghi il servizio di sicurezza...il mio piccolissimo contributo continuerò comunque a darlo alla Chiesa per tutti quei suoi volontari che operano gratuitamente tra la povertà del mondo, sia materiale che spirituale.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).