DAL MONDO12:03 - 18 marzo 2010

Argentina, la presidente Cristina Kirchner invita a mangiare pesce

In Argentina non tutti possono più permettersi la carne

di Laura Cardia
<p>Argentina, la presidente Cristina Kirchner invita a mangiare
pesce</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Non avete carne? Mangiate pesce! Sembra essere questa la risposta della presidentessa argentina Cristina Fernandez de Kirchner ai compatrioti che non possono più permettersi la carne. L'Argentina, patria del celebre asado, è uno dei principali produttori mondiali di carne, ma, incredibilmente, rischia di non essere più in grado di soddisfare il fabbisogno interno. Tra il 2008 e il 2009, gli allevamenti sono diminuiti del 10% e le esportazioni del 20%, mentre il prezzo dell'asado è cresciuto, solo negli ultimi due mesi, del 40%. Nel tentativo di porre freno agli aumenti Cristina ha fatto limitare le esportazioni, mandando gli allevatori su tutte le furie, e ha invitato gli argentini a consumare pesce. Ieri si è fatta fotografare mentre acquistava circa un kg di merluzzo al bancone di uno dei tre grandi camion-frigoriferi che stanno girando Buenos Aires per incrementare le vendite del pesce. Una mossa che è stata molto criticata: a Pasqua il consumo, e quindi il prezzo, del pesce, tende ad aumentare per tradizione.

Noi pensiamo che: se il Governo lancia proprio in questi giorni una campagna per favorire l'acquisto di pesce, otterrà un inevitabile aumento dell'inflazione. E anche il pesce, come già la carne, non sarà più alla portata di tutti gli argentini, no?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).