DAL WEB12:25 - 18 marzo 2010

Partorire senza dolore: si sperimenta l'oppio

A Firenze si sperimenta l'uso dell'oppio per non sentire dolore durante il parto

di Greta Privitera
<p>Partorire senza dolore: si sperimenta l'oppio</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

A Firenze si punta sull'oppio. Dopo l'iniezione epidurale arriva un altro metodo per partorire "dolcemente", senza dolore, utilizzando un farmaco basato proprio sull'oppio si legge sulle pagine di Libero-News.it. Il centro ospedaliero universitario di Careggi sta portando avanti una sperimentazione di un'iniezione endovenosa di un farmaco basato sull'oppio per garantire alle donne che non possono o non vogliono sottoporsi all'analgesia epidurale di dare alla luce il loro bambino senza provare sofferenza.
A condurla, il reparto di anestesia del dipartimento materno - infantile della struttura, guidato dalla dottoressa Anna Maria Melani. Oltre 1000 le pazienti già sottoposte al programma: tra queste, secondo l'indagine commissionata dallo stessa unità operativa, l'87% si è ritenuta pienamente soddisfatta di aver sperimentato il trattamento.
Evitare il dolore del parto naturale, ma anche l'iniezione spinale dell'analgesia epidurale sarebbe quindi possibile attraverso un'endovenosa d'oppio. La prima ad averla sperimentata è la figlia della direttrice del reparto anestesia della maternità dell'ospedale di Careggi, dove è in corso il progetto pilota. La paziente numero uno Eleonora Zanardelli racconta: «Non sono stata preoccupata neppure per un momento: del resto, ero nelle mani di mia madre. Quella di sottoporsi a questo tipo di analgesia è stata una scelta più che giusta, il dolore del parto è stato molto attutito e non ho risentito di alcun effetto collaterale in seguito. Insomma, è andato tutto benissimo».

Noi pensiamo che: finalmenrte il parto senza dolore sarà per tutte.


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
jkcpla 78 mesi fa

Non riesco a credere.Le donne di oggi vogliono privarsi di una parte del parto naturale ?! In questo caso il dolore.Non riesco a credere che oltre al cesareo(diventato "Naturale" quasi come un trattamento di bellezza dall'estetista) saranno disponibili ad assumere l'opio,in qualsiasi forma sarà. Ma allora chiedo che cosa stiamo diventando??O sono io che sono in ritardo e le donne quali asseri umani non esistono ormai da un bel pò? C'è qualcuno da qualche parte del mondo in azione per salvare la specie umana 100% naturale??Voglio aderire. jkcpla

v_Steffy 78 mesi fa

L'idea è molto interessante, l'unico dubbio che mi viene è legato alla salute del bambino. Non ci sono rischi?

orsetta 78 mesi fa

il parto delle donne è visto solo come sofferenza e pochi medici si sono interessati al dolore perchè considerato scontato.meno male che oggi si fa ricorso all'oppio!non ci potevano pensare prima?orsetta

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).