DAL MONDO12:43 - 23 marzo 2010

Stati Uniti, la maratona delle donne homeless per raggiungere la visibilità

Ogni settimana, otto donne senza casa corrono per 5 km sulle strade di Racine

di Angelo Sarasi
<p>Stati Uniti, la maratona delle donne homeless per raggiungere la
visibilità</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

L'hanno già battezzata la maratona delle homeless. Ogni settimana, almeno otto donne senza casa corrono per 5 chilometri sulle strade più scenografiche di Racine, nello stato americano del Wisconsin, accompagnate dai volontari della HALO, l'Homeless Assistance Leadership Organization. Una storia di assistenza, alla quale i media americani stanno dedicando molto spazio sui telegiornali nazionali. Lo scopo di questa corsa è non solo quello di dare aiuto e motivazione psicologica alle homeless, ma anche di sensibilizzare opinione pubblica e politica sul grave problema dei senzatetto: «All'inizio pensavo che non avrei retto nemmeno per 500 metri», racconta Donna Agosto, 60 anni, «invece ci sono riuscita, e adesso accompagno sempre le altre donne sfortunate come me a fare questa passeggiata preceduta da una seduta di stretching e dai consigli su come correre senza affaticarsi troppo». E ancora, la signora: «La corsa fa sentire bene, ci aiuta a tornare in forma anche psicologicamente. Riscopro emozioni che pensavo di non poter più rivivere e mi sento anche ottimista». Ad accompagnare le forrest gump senza fissa dimora da qualche giorno si uniscono un numero sempre maggiore di persone, uomini compresi.

Noi pensiamo che: l'iniziativa partita nel Wisconsin presto sarà imitata anche in altri Stati dell'America di Barack Obama.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).