DAL WEB12:04 - 24 marzo 2010

Lui la insulta su Facebook e ora paga 15mila euro

Un ragazzo ha insultato la sua ex su Facebook e ora deve pagare 15000 euro

di Greta Privitera
<p>Lui la insulta su Facebook e ora paga 15mila euro</p>
PHOTO GETTY IMAGES

«Brutta... strabica che non sei altro... Ti consiglio di caricare le foto dove la frangia non nasconde il litigio continuo dei tuoi occhi». L'ennesima  lite tra ex fidanzati, diventati aspri nemici. Però via Facebook. Sul popolare social network è apparsa la fotografia di due ex innamorati. Si è diffusa tra tutti gli «amici» dei due i quali hanno commentato simpaticamente l'immagine. L'ultimo messaggio tanto simpatico però non era e faceva appunto riferimento al problema di strabismo della giovane ragazza, che non ha avuto dubbio su chi fosse il mittente: l'ex fidanzato. La giovane ha fatto causa al tribunale di Monza chiedendo un risarcimento «del danno morale soggettivo o comunque del danno non patrimoniale sofferto in conseguenza della lesione subita alla reputazione, all'onore e al decoro». Invano si è difeso il convenuto in giudizio, cercando di sostenere di non essere stato l'autore del messaggio e contestando anche che fosse riferibile alla giovane donna. Alla fine l'uomo è stato condannato al risarcimento del danno di 15mila euro e alle spese legali.

Noi pensiamo che: bene, così nessuno può offendere gratuitamente su Facebook


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).