DAL WEB16:30 - 24 marzo 2010

Reggio Emilia, papà perdona la figlia che voleva ucciderlo

Nell'interrogatorio Ilenia Moretti chiede scusa al padre

di Lavinia Farnese
<p>Reggio Emilia, papà perdona la figlia che voleva ucciderlo</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Tutta la famiglia perdona Ilenia Moretti, la ragazza 19enne di Luzzara accusata di tentato omicidio per avere pagato un killer affinché uccidesse il padre, Rodolfo. Nell'interrogatorio di un'ora, la giovane ha raccontato di aver agito per «dargli una lezione», per aver preteso da lei quello che lei odiava, tanto da farle inventare un diploma mai preso, un lavoro presso uno studio d'avvocati mai avuto, un fidanzato del Nord figlio di professionisti come lo voleva lui, mai esistito. Insieme alla confessione, la richiesta di perdono: «Gli voglio un mondo di bene», dice, «spero che mi perdoni». E così è stato, secondo la zia Dominique, sorella del padre, a suo dire «un santo che ha già saputo perdonare».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).