DALLA SOCIETA'08:30 - 25 marzo 2010

Il Comune di Bologna organizza un corso per aspiranti Mary Poppins

Poi un albo e contributi per i genitori

di staff Style.it
<p>Il Comune di Bologna organizza un corso per aspiranti Mary
Poppins</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un corso per diventare babysitter professioniste. Con tanto di lezioni, tirocinio e confronto con le altre tate. A organizzare la scuola per aspiranti Mary Poppins è il Comune di Bologna, che ha lanciato il progetto «Tata Bologna», varato già qualche anno fa dalla giunta dell'ex sindaco Sergio Cofferati. Il corso di formazione sarà gratuito e partirà a metà aprile. Per partecipare, i requisiti sono due: età compresa tra i 18 e i 60 anni e diploma della scuola dell'obbligo.

Palazzo D'Accursio inserirà le tate diplomate in un elenco comunale, al quale potranno attingere le famiglie bolognesi. Ai genitori che ingaggeranno una delle babysitter che hanno frequentato il corso, il Comune mette anche a disposizione un contributo di 200 euro mensili, ma solo per contratti di lavoro di almeno 24 ore settimanali e per un periodo di almeno tre mesi consecutivi.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).