DAL MONDO10:24 - 07 aprile 2010

Inghilterra, torna la scuola dei ceffoni

La proposta del ministro dell'Istruzione Ed Balls

di Angelo Sarasi
<p>Inghilterra, torna la scuola dei ceffoni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un sonoro ceffone e dietro la lavagna, anche se adesso è elettronica. Nelle scuole britanniche, si torna al passato. Ed Balls, ministro dell'Istruzione, infanzia e della famiglia, ha annunciato la prossima adozione di un codice di condotta per gli insegnanti che prevede la possibilità di utilizzare la forza per mantenere l'ordine in classe, controllare gli alunni che si comportano male o turbano il regolare svolgimento delle lezioni.
I maestri britannici potranno ricorrervi "in maniera ragionevole", dicono testualmente le nuove regole, per evitare litigi e risse in classe, per difendere la propria incolumità o quella di altri scolari. Secondo il ministro, l'idea che a scuola non possa esserci contatto fisico tra professore e studente rappresenta un mito che il nuovo codice, oggetto di discussione in questi giorni tra sindacati e governo, vorrebbe cancellare definitivamente. Secondo Balls, negli ultimi anni, gli insegnanti non hanno potuto far valere la propria autorità, ponendosi cosí alla mercé degli alunni più violenti.
«Nessun insegnante dovrà più avere paura durante la lezione». Ovviamente si tratta di una mossa anche elettorale, cosí come l'annuncio che in caso di successo laburista alle elezioni del 6 maggio, il governo aumenterá del 2% la spesa per l'educazione di ogni alunno contro i tagli previsti dai Conservatori.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Flaronky 78 mesi fa

Questo significa davvero dare un ceffone alla cultura!Persino Il grande Quintiliano,professore durante l'età dei Flavi, nella sua Istitutio Oratoria dichiara di essere contro le punizioni corporali!...credo sia inconcepibile usare la violenza per abbattere la violenza...centomila volte meglio la parola! IL DIALOGO è un elemento importante e spesso una parola può "colpire" più di un ceffone!

michael rossi 78 mesi fa

se la mia profe si permette di toccarmi con u dito prima gli rovio il muso e la mando in ospedale poi chiamo mio papà che la finisce! la scuola deve essere un luogo per imparare e acculturarsi non deve essere un posto dove volano le mani!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).