DAL WEB20:04 - 12 aprile 2010

Strage dei pendolari, il bilancio è di 9 morti

Un incidente sulla linea ferroviaria che collega Malles a Merano

di Greta Privitera
<p>Strage dei pendolari, il bilancio è di 9 morti</p>
PHOTO GETTY IMAGES

I PRIMI SOCCORSI: GUARDA LA GALLERY

Sale e si precisa il bilancio dei morti dell'incidente ferroviario di stamani. Alle 9.05 il treno regionale R108, partito da  Malles è deragliato vicino a Merano. Le vittime sono nove, i feriti sono almeno 28 (7 sono gravissimi). Sul convoglio viaggiavano 36 passeggeri, in gran parte pendolari, più il macchinista.

A causare l'incidente sarebbe stata una frana che ha colpito i binari. Lo sostiene Florian Schrofenneger, responsabile dei vigili del fuoco di Bolzano, che ha escluso tra le cause il guasto tecnico.

Pare che la frana si sia staccata proprio mentre passava il treno, che così è stato investito in pieno. «È stata una questione di minuti, poco prima era passato un altro convoglio», ha detto il direttore della linea ferroviaria Helmuth Moroder. I tecnici hanno riscontrato un difetto in un impianto di irrigazione a monte della frana. Rompendosi, un paio di giorni fa, l'impianto avrebbe bagnato pesantemente il terreno sottostante, rendendolo instabile, fino a farlo franare.

La linea della val Venosta,  dove è successo l'incidente, è una delle più moderne dell'Alto Adige. Realizzata su un tracciato preesistente, è stata inaugurata nel 2005.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).