DALL'ITALIA11:57 - 14 aprile 2010

Udine, a 13 anni inviava foto porno in cambio di ricariche telefoniche

Una ragazzina inviava foto di lei nuda a ragazzini della sua età.

di Greta Privitera
<p>Udine, a 13 anni inviava foto porno in cambio di ricariche
telefoniche</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

A Udine, una ragazzina di 13 anni inviava le proprie foto porno in cambio di ricariche del cellulare, prima ai compagni di scuola, poi a numerosi altri giovani in Friuli e Veneto. La vicenda, resa nota dal Messaggero Veneto e dal Gazzettino,  è stata scoperta dai carabinieri di Tolmezzo, in provincia di Udine, che hanno sequestrato decine di telefonini, chiavette USB e hard disk di computer con foto e brevi filmati porno della ragazzina. I sequestri sono stati fatti su ordine della Procura della Repubblica di Tolmezzo e della Procura della Repubblica per i minorenni di Trieste che hanno iscritto 34 persone nei registri degli indagati per reati relativi alla pornografia minorile: 29 indagati sono minorenni e cinque hanno da poco tempo superato i 18 anni. L'inchiesta è scattata nei mesi scorsi sulla base di una serie di elementi che i carabinieri hanno acquisito controllando il mondo giovanile in alcuni comuni della zona.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).