DALL'ITALIA14:49 - 15 aprile 2010

Non pagano lo scuolabus, bimbi a piedi a Verona

Il servizio è stato sospeso dopo vari solleciti di pagamento

di staff Style.it
<p>Non pagano lo scuolabus, bimbi a piedi a Verona</p>

Bambini lasciati a piedi dal pullmino scolastico. Il motivo: i genitori non hanno pagato la retta per il servizio. A Verona è stato sospeso il servizio comunale di scuolabus per 16 alunni, a causa del mancato pagamento del servizio (23 euro al mese) da parte delle famiglie. La decisione dell'amministrazione arriva dopo vari solleciti di pagamento.

Il caso ha sollevato proteste da parte dei genitori che all'Arena, il quotidiano di Verona, hanno raccontato che la scorsa settimana l'autista si è rifiutato di portare a casa due sorelline di una scuola dell'infanzia che la mattina avevano regolarmente viaggiato sullo scuolabus. L'assessore all'Istruzione Alberto Benedetti non smentisce l'accaduto, ma in una nota fa sapere che la famiglia delle due bimbe era stata avvertita con ampio anticipo della sospensione del trasporto dopo aver ricevuto due solleciti e un incontro informativo in comune sulle possibili agevolazioni.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
zitello 77 mesi fa

Ridiscutiamo un po' il modello acritico dei servizi sociali come azienda, invece di sbraitare superficialmente contro singoli cattivoni.

angelo 77 mesi fa

Non so se è giusto che i bambini vadano a scuola a piedi o che rimangano senza pranzo. ho visto in settimana alcune di queste famiglie in televisione e quello che mi ha colpito non è stata la loro povertà, ma la mancanza di dignità e l'arroganza di pretendere.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).