DALL'ITALIA10:21 - 16 aprile 2010

L'Italia ha un primato. La minore mortalità materna al mondo

Lla sanità italiana si aggiudica un primato di tutto rispetto: il nostro paese ha il più basso tasso di mortalità materna al mondo

di Simona Verrazzo
<p>L'Italia ha un primato. La minore mortalità materna al mondo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Criticata perché lenta e indebitata, la sanità italiana si aggiudica un primato di tutto rispetto: il nostro paese ha il più basso tasso di mortalità materna al mondo, cioè di donne morte durante la gravidanza, il parto e i 42 giorni successivi alla nascita.

Lo rivela uno studio dell'Institute for Health Metrics and Evaluation di Seattle svolto nell'ambito del Millennium Development Goals, gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio fissati dall'Onu nel 2000. L'indagine, pubblicata sulla rivista scientifica The Lancet, è stata condotta in 181 paesi.

Nel mondo il trend è positivo: la mortalità materna è diminuita dai 526.300 casi del 1980 ai 342.900 del 2008. La media ogni 100.000 casi passa da 422 donne decedute nel 1980 a 251 nel 2008. L'Hiv è la causa principale della mortalità: senza il virus dell'Aids, nel 2008, il numero delle morti passerebbe da 342.900 a 281.500.

Non mancano le sorprese. In tre paesi all'avanguardia come Norvegia, Danimarca e Stati Uniti la mortalità materna è cresciuta; mentre Emirati Arabi Uniti, Albania e la Serbia post-guerra hanno avuto un ribasso. Anche se in calo l'ultimo posto è dell'Afghanistan: 1.640 donne morte ogni 100.000 casi nel 1980; 1.575 nel 2008.

Posizione - Paese - Dato-1980 - Dato 2008

Europa

1  Italia  14 (12-16)  4 (3-5)

2  Svezia  6 (5-7)  5 (3-6)

2  Lussemburgo  9 (4-19)  5 (2-11)

4  Germania  20 (18-23)  7 (6-8)

4  Ungheria  22 (18-26)  7 (5-9)

...

16  Romania  139 (122-157)  26 (22-31)

19  Russia  60 (52-68)  34 (30-39)

43 Cipro 148 (18-278)  41 (5-78)

Africa

1  Tunisia  294 (111-643)  36 (14-79)

2  Libia  148 (58-319)  40 (15-89)

3  Egitto  352 (217-550)  43 (25-71)

...

38  Somalia  1061 (405-2308)  675 (263-1501)

50  Malawi  632 (395-966)  1140  (675-1813)

51  Repubblica Centrafricana  990 (623-1512)  1570 (981-2407)

America

1  Canada  7 (6-9)  7 (5-8)

2  Stati Uniti d'America  12 (11-14)  17 (15-19)

3  Cile  70 (62-80)  21 (18-25)

...

16 Bahamas  120 (81-163)  59 (45-77)

32 Haiti  1122 (708-1726)  582 (352-902)

Asia-Oceania

1  Australia  9 (7-10)  5 (4-6)

2  Israele  9 (7-11)  6 (4-8)

3  Giappone  20 (17-22)  7 (6-8)

...

39 India  677 (408-1080)  254 (154-395)

55 Afghanistan  1640 (632-3527)  1575 (594-3396)

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO, DALLE ELEZIONI INGLESI ALLA GELOSIA CHE ACCECA


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
orsetta 77 mesi fa

sono veramente contenta che abbiamo questo primato perchè è abominevole che nel terzo millennio si muoia ancora di parto.secondo me cio' deriva da una mentalità arcaica su questo argomento che non rispetta il dolore delle donne e il loro valore,anche nei paesi più avanzati:il parto ,come dice la chiesa è una condanna per le madri che devono soffrire e rischiare la vita per avere un figlio.orsetta

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).