DALL'ITALIA12:57 - 20 aprile 2010

Fiat, Montezemolo lascia la presidenza, arriva John Elkann

John Elkann diventa presidente della Fiat al posto di Montezemolo

di Greta Privitera
<p>Fiat, Montezemolo lascia la presidenza, arriva John Elkann</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Luca di Montezemolo, 63 anni, lascia la presidenza della Fiat. Secondo quanto riporta l'Ansa, oggi pomeriggio, alle 16, è prevista una conferenza stampa a sorpresa dell'azienda torinese, che domani presenta il piano industriale. Dopo sette anni, Montezemolo lascia il timone a John Elkann, 33, che ha seguito da vicepresidente la rinascita dell'azienda di Torino. Montezemolo rimarrà nel Cda e manterrà la carica di presidente della Ferrari.

Con l'annuncio di oggi inizierà così la seconda fase del rilancio Fiat. La fase della completa internazionalizzazione e della fusione con Chrysler. Domani Sergio Marchionne illustrerà infatti agli analisti il piano dei prodotti 2010-2014, prima conseguenza concreta dell'alleanza americana. Questo avvicendamento alla presidenza tra Montezemolo ed Elkann sancisce di fatto «la fine della fase di traghettamento», come ha detto lo stesso Montezemolo commentando con i suoi più stretti collaboratori la sua decisione. Il manager ha poi detto di essere «sereno, contento e sollevato».
Assumendo la carica a 33 anni, John Elkann, diventa il più giovane presidente nella storia del Lingotto

GUARDA LA GALLERY DI GIULIETTA , ALFA ROMEO



Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
uniroma.tv 76 mesi fa

Al seguente link potrete vedere il servizio realizzato da Uniroma.Tv dal titolo "Montezemolo a Tor Vergata", il Presidente della Ferrari ha raccontato agli studenti di Economia la sua esperienza di imprenditore. http://uniroma.tv/?id_video=15842 Ufficio Stampa di Uniroma.TV info@uniroma.tv http://www.uniroma.tv

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).