DAL MONDO10:09 - 20 aprile 2010

Israele, arriva il Viagra low cost

La Teva sarebbe intenzionato a lanciare sul mercato una pasticca dagli effetti analoghi a quelli della pillola blu, ma a un costo decisamente inferiore

di staff Style.it
<p>Israele, arriva il Viagra low cost</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La Pfizer, la casa farmaceutica del Viagra, ha un problema. Il gruppo farmaceutico israeliano Teva sarebbe intenzionato a lanciare sul mercato una pasticca dagli effetti analoghi a quelli della pillola blu, ma a un costo decisamente inferiore.

Da tempo, infatti, il colosso israeliano starebbe tentando la scalata dei mercati americani ed europei acquistando brevetti farmaceutici. Quello del Viagra scadrà nel 2012 e la Teva spera nell'aiuto dell'americana Food and drugs administration per scalfire il dominio della Pfeizer in questo settore e spartirsi quella torta che al noto gruppo farmaceutico frutta ogni anno ben 2 miliardi di dollari.

Sembra, però, gli Stati Uniti vogliano stemperare gli "ardori" della Teva prolungando la protezione dei brevetti farmaceutici a favore delle proprie aziende.

>Viagra messo in crisi dagli ultrasuoni
>Viagra rosa, conto alla rovescia
> Douglas-Zeta Jones: Viagra sotto le lenzuola



Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).