DAL MONDO08:50 - 20 aprile 2010

Vulcano, che cosa fare per avere i rimborsi

A Milano Linate partiti 17 voli, a Malpensa più lento il ritorno alla normalità

di staff Style.it
<p>Vulcano, che cosa fare per avere i rimborsi</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Chi ha perduto il volo o qualora l'aero sia atterrato in uno scalo diverso da quello originariamente stabilito, ha diritto, in base alla carta dei diritti del passeggero, alla scelta tra il rimborso del biglietto oppure l'imbarco, appena possibile o in una altra data da concordar su un altro volo. Durante la permanenza forzata nello scalo, la compagnia aerea deve fornire pasti e bevande, organizzare pernottamenti, trasferimenti da e per l'aeroporto, e mettere a disposizione apparecchi telefoniche per due chiamate al giorno, oltre al servizio mail. Non è previsto invece un risarcimento danni.

I passeggeri di Alitalia devono scrivere una mail assistenza@alitalia.it oppure telefonare al numero verde 800650055. Qualora un passeggero avesse dovuto partire per un viaggio organizzato e non ha potuto ancora partire ha diritto a scegliere tra il differimento della data di partenza, il cambio di destinazione, data e destinazione, oppure un bonus o il rimborso totale da parte dell'agenzia. Chi decide di tornare con mezzi propri, anche oggi deve fare i conti con le file interminabili alla stazione Termini, e alla Stazione Centrale di Milano dove comunque i collegamenti col Nord Europa sono overbooking sino al prossimo 23 aprile.  Si calcola che il danno causato dal vulcano islandese agli hotel italiani si aggiri intorno agli 80 milioni di euro.

> Guarda la fotogallery vulcano islandese, tornano a volare gli aerei

> Vulcano, accordo Ue per la ripresa dei voli

>Atterraggio di emergenza in Norvegia, forse colpa della nube

> Tutte le foto del vulcano islandese e della cenere nei cieli

> Tutte le foto del caos negli aeroporti

Tutte le notizie sul Vulcano


 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).