DAL MONDO14:29 - 21 aprile 2010

Polonia al voto il 20 giugno, tra i candidati il gemello di Kaczynski

Dopo il disastro aereo in Russia

di Lavinia Farnese
<p>Polonia al voto il 20 giugno, tra i candidati il gemello di
Kaczynski</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Gli elettori che in Polonia, il 20 giugno prossimo, andranno alle urne anzitempo per sostituire il presidente polacco Lech Kaczynski, morto lo scorso 10 aprile nella sciagura aerea di Smolensk in Russia, potranno avere l'effetto "vedo doppio".
Tra i principali candidati per la prima carica nello Stato, infatti, si fa il nome anche del fratello gemello omozigote, del presidente scomparso: l'ex premier Jaroslaw Kaczynski, leader del partito di opposizione Diritto e giustizia (Pis).
Se si candiderà, dovrà vedersela con quello che per tutti è già il suo principale rivale, il favorito presidente della Camera del Parlamento polacco, Bronislaw Komorowski (premier ad interim dopo la morte di Kaczynski).
Anche i socialisti democratici (Sld), non hanno ancora scelto con chi sostituire alle presidenziali Jerzy Szmajdzinski, scomparso anche lui nella disgrazia del 10 aprile in cui morirono 94 persone, tra cui vertici politici e economici del Paese.
Incertezze pre-elettorali a parte, la Polonia rischia di navigare a vista ancora a lungo. Secondo la legge, infatti, se nessuno dei candidati otterrà più del 50% dei voti nel primo turno, bisognerà andare al ballottaggio, e quindi aspettare il 4 luglio.

> LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO, DALL'IMMIGRAZIONE ALLA GIORNALISTA CHE MOLESTA UN PRETE


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).