DALL'ITALIA15:47 - 21 aprile 2010

Renzo Bossi, «Non tifo Italia»: ecco l'audio dell'intervista incriminata

La registrazione dell'incontro con il figlio del leader della Lega

di staff Style.it

«Non ho mai detto che non tiferò per la Nazionale ai Mondiali. Dico semplicemente che il calcio non è mai stata la mia priorità. Tiferò sicuramente Italia, ma non sarò attaccato alla televisione a guardare le partite». Così Renzo Bossi, dai microfoni dell'Alfonso Signorini Show (Radio Monte Carlo), ha smentito la frase che, della sua intervista a Vanity Fair, più ha fatto discutere: «Non tifo Italia».

E sul patriottismo, definito da Bossi Jr come un sentimento di 50 anni fa, precisa: «Ho solo detto che oggi la nostra idea è quella di cambiare il Paese modificandolo in senso federale seguendo il progetto della Lega. I giornalisti, si sa, interpretano spesso il senso di certe dichiarazioni». Per dimostrare che invece non abbiamo inventato né esasperato nulla, ecco la trascrizione e l'audio del passo «incriminato».

La Nazionale italiana la segui?
«No»
Ma i mondiali non li guarderai?

«No»
Ma perché no, se ti interessa il calcio?
«Li guardo ma non è che tifi una squadra».

Non tifi neanche Italia?
«No».

Ma ti si senti italiano?
«Bisogna capire che cosa è italiano...»

ASCOLTA L'AUDIO

> Leggi il post del direttore di Vanity Fair: Perché dare voce a Bossi Junior

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
cat 79 mesi fa

renzo parli solo perchè tu padre t'ha nculcato ste cavolate, non hai nemmeno finito la maturità , bocciato tre volte, vuol dire che sei una capra...se non ci fosse stato tuo padre dietro non te facevano entrà nemmeno allo zoo a fa il pulisci cessi!

Arkadico 80 mesi fa

Ritengo peggiori quri ricchissimi giocatori di soli 25 anni come Balotelli che tengono in scacco centinaia di tifosi e giornalisti per ogni cretinata che dicono o fanno.

Lucyme 80 mesi fa

leggo le indignazioni legittime, ma mi viene subito in mente la battuta finale di exalibur in Crozza Alive "per una Trota che si candida, ci sono 12000 tonni che lo eleggono"

ste74 80 mesi fa

ma ricorda di rispettare almeno i tuoi concittadini ITALIANI che vanno a votare. CIAO e W L'ITALIA !!!!!

ste74 80 mesi fa

stefano il vero problema non è che un demente venga eletto e nemmeno che 10000 o piu' dementi lo abbiano eletto,ma il problema vero è che in Italia ci sono milioni di persone che,non solo in questo caso,non accettano la cosa piu' democratica del mondo:IL VOTO DEL POPOLO !!!!!.....forse per questo non solo "la trota",ma anche i pesciolini piu' piccoli hanno almeno un buon motivo per non sentirsi italiani.... io sono leghista,non ho votato e credo mai votero' "la trota",credo che nella lega ci siano persone piu' intelligenti,non per questo pero' bisogna definire dementi (come fece berlusconi)chi vota per qualcuno... P.S. In Italia hanno eletto cicciolina...credo fossero piu' di 10000 voti...che dire?probabilmente qualcuno pensava che mettesse le case chiuse gratis per tutti !!!!non vedo altri motivi..........ho rispettato quel voto....poi se è sparita dalla politica vuol dire che forse non era il suo mestiere......renzo bossi?quando piu' nessuno lo votera' scomparira' pure lui,ma ricord

stefano 80 mesi fa

... tale padre, tale figlio ! Ma il vero problema non e' che un demente venga eletto, il vero problema e' che 10.000 ( credo) dementi l0 abbiano votato ! Mi fa' enorme tristezza sapere che le nostre migliori menti debbano lasciare il nostro paese per vedersi riconoscere le loro capacita' e a noi cosa rimane ... una povera ''trota'' pluriripetente, totalmente ignorante che e' riuscita' a partorire solo un video gioco... caccia al clandestino ( o come cavolo si chiama). Ma vai a lavorare in fonderia a 1000 euro al mese che forse capiarai un po' di piu' su come gira veramente il mondo e soprattutto abbi piu' rispettodel tuo prossimo anche se viene a sud di Roma o ha il colore della pelle diverso dal tuo. Vergognati !

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).