DALL'ITALIA18:08 - 22 aprile 2010

Berlusconi-Fini, è rottura

Duro scontro in diretta tra i due leader

di staff Style.it
<p>Berlusconi-Fini, è rottura</p>
PHOTO GETTY IMAGES

È rottura tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini. Davanti alla platea della direzione del Pdl, i due leader si sono attaccati duramente. In quello che era stato atteso come il «giorno della verità» all'interno del Pdl, dopo le schermaglie a mezzo stampa degli ultimi giorni, il premier Silvio Berlusconi ha intimato il presidente della Camera a smettere di fare politica attiva o di dimettersi da Montecitorio: «Se vuoi fare politica lascia quel ruolo super partes e torna nel partito», ha detto il Cavaliere rispondendo alle parole di Fini.

Un intervento, quello dell'ex leader di An, tutto incentrato sulla richiesta di un maggiore dibattito interno e nel quale il presidente della Camera ha stigmatizzato «l'appiattimento del Pdl sulle posizioni della Lega al Nord».

Il siparietto, preceduto da giorni di tensione e reciprochi attacchi, si è svolto in diretta, sotto gli occhi di tutti. Dopo l'affondo di Berlusconi, Fini è scattato in piedi verso il palco e lo ha sfidato: «Perché altrimenti che fai, mi cacci?». Il tutto di fronte ai delegati, ma soprattutto davanti alle telecamere che hanno immortalato in diretta lo strappo. Viene da chiedersi che cosa accadrà adesso.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
sak 80 mesi fa

il caimano si agita nella sua palude. Poverino a fame!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).