DAL MONDO18:33 - 29 aprile 2010

Aerei, entro il 2013 via libera ai liquidi nei bagagli a mano

Entro il 2013, gli aeroporti dovranno dotarsi di un dispositivo in grado di rilevare nei bagagli a mano liquidi, polveri e gel potenzialmente esplosivi.

di staff Style.it
<p>Aerei, entro il 2013 via libera ai liquidi nei bagagli a
mano</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Oggi, la Commissione europea ha stabilito che entro il 2013 gli aeroporti dovranno dotarsi di un dispositivo in grado di rilevare nei bagagli a mano liquidi, polveri e gel potenzialmente esplosivi.

Presto, quindi, torneremo a portare con noi prodotti cosmetici a formato intero o semplicemente la classica bottiglietta d'acqua da mezzo litro senza vedercela cestinare al gate. «Si tratta di semplificare il più possibile i controlli di sicurezza peri passeggeri», ha spiegato in un comunicato il commissario europeo ai Trasporti, Siim Kallas.

L'emergenza liquidi pericolosi era scattata nel novembre del 2006, in seguito a un complotto terroristico da parte di tre militanti islamici per mezzo di esplosivi liquidi. Da qui la decisione da parte dell'Europa di limitare il trasporto di liquidi in confezioni da 100ml per un massimo di un litro di liquidi in tutto per bagaglio a mano. Unica eccezione per i prodotti acquistati nei negozi all'interno degli aeroporti.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).