DAL MONDO11:15 - 29 aprile 2010

Oklahoma, costrette a vedere il feto prima di abortire

Le donne dovranno vedere l'ecografia

di Lavinia Farnese
<p>Oklahoma, costrette a vedere il feto prima di abortire</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Fa male alle donne, la nuova legge sull'aborto che l'Oklahoma, negli Stati Uniti, ha appena approvato: le costringe a vedere l'ecografia dell'embrione (si distingue dopo 7 o 8 settimane) o del feto prima di abortire. E toglie loro il potere, se partoriscono un figlio disabile, di denunciare il medico, qualora avesse scelto di nascondere loro eventuali malformazioni del piccolo scoperte durante la gestazione.

È una legge shock: le donne che in quello Stato vorranno interrompere la gravidanza, d'ora in avanti, dovranno guardare sul monitor il bambino che hanno scelto di non avere, e ascoltare il dottore che fa loro una descrizione accurata del cuore, del profilo accennato, degli arti e degli organi interni. Di quello che andranno a perdere.

Dovranno farlo anche le donne rimaste incinte per incesti e stupri. Per loro, non sono previste deroghe.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).