DALL'ITALIA13:38 - 30 aprile 2010

Disoccupazione all'8,8%, la più alta dal 2002

Il tasso di disoccupazione a marzo è salito all'8,8%

di Greta Privitera
<p>Disoccupazione all'8,8%, la più alta dal 2002</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Il tasso di disoccupazione a marzo è salito all'8,8%, rispetto all'8,6% di febbraio. Lo comunica l'Istat nella stima preliminare mensile, sottolineando che si tratta del dato peggiore dal secondo trimestre 2002.

il numero di occupati in Italia è diminuito di 367 mila unità. In particolare, a crescere è il numero di donne disoccupate: la componente femminile di persone in cerca di occupazione è aumentata del 4,8% su base mensile, contro un incremento dello 0,9% per quella maschile.

Un altro dato negativo riguarda la soccupazione giovanile (15-24 anni), che a marzo si è attestata al 27,7%, tre volte di più del tasso di disoccupazione complessivo (8,8%) e più alta del 7,1% rispetto alla media europea (dove il tasso è del 20,6%).

TUTTE LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).