DALL'ITALIA09:00 - 03 maggio 2010

Roma: tentano di stuprarla, in quindici aiutano aggressori a fuggire

Il fatto è accaduto all'uscita di una discoteca. La vittima, una ragazza ecuadoregna di vent'anni

di staff Style.it
<p>Roma: tentano di stuprarla, in quindici aiutano aggressori a
fuggire</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Una ragazza ecuadoregna di 20 anni è stata aggredita una in una discoteca nei pressi della stazione Termini, a Roma, da due sudamericani. Grazie all'intervento del fidanzato, la giovane è riuscita a impedire che i due la stuprassero, dopo essere comunque stata colpita con calci e pugni fuori dal locale. Ma quando alcuni agenti della polizia sono arrivati sul posto e, individuato uno degli aggressori, lo hanno provato a inseguire e fermare, sono stati a loro volta bloccati e aggrediti da un gruppo di quindici persone, che ha consentito all'uomo di fuggire.

Tre membri del gruppo sono stati arrestati per favoreggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Proseguono intanto le indagini per identificare i due sudamericani e gli altri amici che ne hanno favorito la fuga.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).