DAL MONDO10:19 - 04 maggio 2010

Passerotti fedeli? Un mito: sono tutti traditori

Uno studio smentisce la fama della fedeltà assoluta di questi uccelli

di Angelo Sarasi
<p>Passerotti fedeli? Un mito: sono tutti traditori</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Anche i passerotti tradiscono. A smentire la fama della fedeltà assoluta dei più canterini tra i volatili ci ha pensato la biologa della York University di Toronto, Bridget Stutchbury che nel suo libro intitolato The Bird Detective. Investigating The Secret Lives Of Birds svela proprio i bizzarri comportamenti amorosi dei passerotti. Non è vero innanzitutto che restano con la medesima compagna per tutta la vita. La tradiscono eccome, soprattutto quelli del Nord America, che viaggiano per migliaia di chilometri ogni anno, e mettono le corna alla femmina il 40% in più rispetto ai consimili che vivono nelle zone tropicali.

Gli strumenti di conquista sono il piumaggio e soprattutto il canto, che cambiano seconda della zona che i passeri attraversano, il livello di pesticidi, il clima. E lo stato di deforestazione che li priva quasi interamente delle piume e di una bella «voce». Molti maschi ricorrono anche a un balletto di corteggiamento sulle zampette assai divertente. Il fatto di non deporre uova consente ai maschi di avere una quantità di sperma tale da poter inseminare decine di femmine e di tenere dunque una prole molto estesa in ogni stazione del loro passaggio. Le femmine, invece, sono molto più esigenti nella scelta.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).