DAL MONDO10:32 - 05 maggio 2010

Asta a New York: Picasso da record

Questa notte, la sala d’aste Christie’s a New York ha venduto «Nude, Green Leaves and Bust», Nudo, Foglie Verdi e Busto, un’opera del 1932, aggiudicata a 95 milioni di dollari, un record mondiale per un'opera d'arte all'asta

di Greta Privitera
<p>Asta a New York: Picasso da record</p>

Picasso riconquista a piene mani lo scettro d'artista più pagato al mondo. Questa notte, la sala d'aste Christie's a New York ha venduto il «Nude, Green Leaves and Bust», Nudo, Foglie Verdi e Busto, un'opera del 1932, del pittore spagnolo, aggiudicata a 95 milioni di dollari, un record mondiale per un'opera d'arte all'asta. Chi se l'è comprata ha dovuto sborsare, diritti d'asta compresi, qualcosa come 106.482.500 dollari, vale a dire circa 81 milioni di euro.

Il Picasso venduto ha rotto il record stabilito in febbraio da una scultura di Giacometti: Walking Man I, venduta da Sotheby's per 104,3 milioni di dollari. L'asta del quadro è stata un blitz di appena otto minuti e sei secondi. Sei clienti si sono contesi il dipinto e il compratore se l'é aggiudicato puntando per telefono. Il Picasso da Guinness, esposto al pubblico solo una volta nel 1951, veniva dalla collezione della filantropa di Los Angeles Frances Lasker Brody, morta in novembre e vedova di un miliardario del settore immobiliare.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).