DALL'ITALIA09:15 - 06 maggio 2010

Catanzaro, uccide la madre con un forchettone da cucina

Il giovane soffriva di problemi psichici

di staff Style.it
<p>Catanzaro, uccide la madre con un forchettone da cucina</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Da alcuni mesi soffriva di disturbi psichici e questa notte in un raptus Marco Umberto, 21 anni,  ha ucciso la madre Maria Concetta Sacco, 53 anni, insegnante elementare, con un forchettone da cucina. È successo a Catanzaro Lido: il giovane ha sferrato alla donna sei terribili fendenti.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo sarebbe uscito di casa mercoledì sera e avrebbe avuto un'improvvisa lite con un coetaneo, colpito con una testata al volto. Poi, rientrato in casa avrebbe assalito la madre, mentre il padre si era allontanato per portare qualcosa in cantina. Sembra che negli ultimi mesi il ragazzo abbia sofferto di disturbi psichici che lo hanno portato a uscire di rado da casa.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).