DALL'ITALIA15:59 - 07 maggio 2010

Test di verginità sulla figlia, la Cassazione: è stupro

Arrabbiato per le abitudini sessuali della figlia verifica se è ancora vergine

di Margherita Corsi
<p>Test di verginità sulla figlia, la Cassazione: è stupro</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Voleva controllare con mano se la figlia fosse ancora vergine. Ora rischia una condanna per stupro. E' successo a Torino, dove un uomo di 55 anni, arrabbiato per le abitudini sessuali troppo disinvolte della figlia, l'ha denudata e le ha fatto il test di verginità manualmente.

Denunciato dalla ragazza, è stato assolto in primo grado. La Corte d'appello, invece, lo ha condannato il 17 giugno 2009 a otto mesi di reclusione per il reato più lieve di violenza privata. A quasi un anno, la sentenza è stata annullata dalla Cassazione. Che ha accolto il ricorso della Procura di Torino, perché non si può escludere «che l'uomo abbia agito su impulso sessuale». I giudici del capoluogo piemontese, dunque, dovranno rivedere il caso.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).