DALL'ITALIA16:47 - 08 maggio 2010

Bondi contro la Guzzanti: «Niente Cannes, Draquila offende l'Italia»

Il ministro della Cultura: non andrò al festival

di staff Style.it
<p>Bondi contro la Guzzanti: «Niente Cannes, Draquila offende
l'Italia»</p>

Sandro Bondi, ha annunciato che non andrà al Festival di Cannes. La colpa? La presenza al festival del film Draquila di Sabina Guzzanti, sugli scandali che avrebbero seguito il terremoto dell'Aquila.

Secondo il ministro della Cultura, infatti, si tratta di «una pellicola di propaganda, che offende la verità e l'intero popolo italiano».

Già venerdì sera Michela Vittoria Brambilla, titolare del dicastero del turismo, aveva annunciato che si riserva di vedere il film e di dare mandato all'avvocatura dello Stato per eventuali danni che possa arrecare all'immagine dell'Italia.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

I ministri Bondi e Brambilla hanno perfettamente ragione a non partecipare alla visione della pellicola che infanga chi ha operato anche con difetti in situazioni difficili. Bisogna produrrre films buoni perche films spazzatura ce ne sono già troppi. Un fan del PDL moderato e fattivo dalla Svizzera

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).