DAL MONDO09:52 - 10 maggio 2010

Elezioni tedesche, sconfitta per la Merkel

Le elezioni del Nord Reno-Westfalia (Ovest) rappresentano la prima grande sconfitta regionale per la cancelliera

di Greta Privitera
<p>Elezioni tedesche, sconfitta per la Merkel</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Le elezioni del Nord Reno-Westfalia (Ovest) rappresentano la prima grande sconfitta regionale per la cancelliera tedesca Angela Merkel dalle politiche del settembre 2009. La coalizione di governo Cdu-Fdp, il partito cristiano-democratico, ha perso la maggioranza e secondo il primo exit poll i due partiti hanno ottenuto il 40,5% contro il 51% che avevano nel maggio 2005.

La coalizione rosso-verde è riuscita per pochissimo a ottenere la maggioranza assoluta dei seggi nel Nordreno-Westfalia (Nrw), che per i prossimi cinque anni governerà con 93 seggi su 185. Il partito socialdemocratico, Spd, di Hannelore Kraft è riuscito a sopravanzare la Cdu del governatore uscente Juergen Ruettgers. Secondo i primi sondaggi, la Spd ha ottenuto il 35% alle elezioni regionali di oggi, superando così la cancelliera tedesca ferma a 34%. Ai verdi sarebbe andato il 12,5%, mentre la sinistra radicale sarebbe entrata nel Parlamento del Land con il 5,5%.

Il voto nel Nord Reno-Westfalia, seppure locale, rappresenta un importante test per la Merkel. Sul voto potrebbe anche pesare l'aiuto economico concesso alla Grecia, impopolare nel Paese.

Con il voto di oggi la Merkel ha perso la maggioranza al Bundesrat, il Senato federale, con il risultato che non potrà più far passare nessuna delle grandi leggi di riforma che intendeva mettere in cantiere. Intanto c'è una polemica in corso: le due reti pubbliche televisive invece di dare spazio a speciali sulle elezioni, mandano in onda un poliziesco ed una telenovela.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).