DALL'ITALIA11:13 - 12 maggio 2010

Maestra ferita, i genitori: la vittima è nostro figlio

Ha spappolato la milza alla maestra con un calcio, ma i genitori dicono: era ossessionato dai bulli

di Alessandra D'Angiò
<p>Maestra ferita, i genitori: la vittima è nostro figlio</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

I giornalisti hanno creato il caso e i giornalisti devono sistemare la situazione, riabilitando l'immagine del loro bambino, altrimenti si incateneranno ai cancelli della scuola. E' quanto minacciano i genitori dell'alunno napoletano che qualche giorno fa ha spappolato la milza della sua maestra, tirandole un calcio. Secondo i familiari, il bambino non è un violento, ma una vittima a sua volta, perché da anni subiva episodi di bullismo e nessuno nell'istituto lo ha mai aiutato.

Per questo motivo, oltre alla protesta plateale nei confronti dei mass media, hanno intenzione di querelare la direttrice della scuola elementare di Barra (quartiere di Napoli), colpevole a loro dire di aver ignorato per tre anni le loro segnalazioni, mentre il figlio disabile subiva episodi di bullismo che l'hanno portato all'esasperazione. Pur condannando il gesto del figlio inoltre, i genitori negano che si sia trattato di un calcio, ma di uno schiaffo che il bambino avrebbe dato alla maestra.


- BAMBINO SPAPPOLA LA MILZA ALLA MAESTRA CON UN CALCIO

- LEGGI LE ALTRE NEWS


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).