DAL MONDO10:46 - 12 maggio 2010

Cina, strage in un asilo, uccide 7 bambini e si suicida

In Cina un uomo ha fatto irruzione in un asilo e ha ucciso ad accettate sette bambini e un maestro.

di Greta Privitera
<p>Cina, strage in un asilo, uccide 7 bambini e si suicida</p>
PHOTO GETTY IMAGES

In Cina un uomo ha fatto irruzione in un asilo della provincia dello Shaanxi, nel nord-ovest del Paese, e ha ucciso ad accettate sette bambini e un maestro. L'attacco è scattato alle 8 del mattino in un asilo privato infantile del villaggio di Linchang, presso la città di Hanzhong, frequentato da 20 piccoli allievi. Sono stati uccisi cinque bambini e due bambine e la loro insegnante. Altri 11 bambini e un adulto sono stati feriti e ricoverati in ospedale.

Il massacro è stato compiuto da un uomo di 48 anni che è poi è tornato a casa e si è tolto la vita. I motivi del suo gesto non sono ancora stati chiariti.

L'attacco, avvenuto nella contea di Nanzheng, è destinato a riaccendere il dibattito sulla sicurezza perché è il sesto di questo genere negli ultimi due mesi. I precedenti avevano causato 17 morti, tra cui 15 bambini, e 80 feriti. Secondo gli esperti potrebbe esserci stato un effetto di emulazione dopo che i media avevano dato ampio risalto agli ultimi attacchi.

 

LEGGI TUTTE LE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).