DAL MONDO11:37 - 12 maggio 2010

Il coffee break aumenta la produttività

Secondo i ricercatori della London School of Hygiene and Tropical Medicine la caffeina favorisce la memoria e la concentrazione degli impiegati

di Angelo Sarasi
<p>Il coffee break aumenta la produttività</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Il caffè è più efficace dei rimproveri e del controllo del capo ufficio. Secondo i ricercatori della  London School of Hygiene and Tropical Medicine la caffeina favorisce la memoria e la concentrazione degli impiegati, e contribuisce e a ridurre il numero di errori che si commettono nei luoghi di lavoro. Lo studio, pubblicato sul Cochrane Library journal, suggerisce dunque di prendere un coffee break più volte durante la giornata.

Simulando condizioni di lavoro stressanti, usando come cavie persone tra i 20 e i 30 anni in diversi continenti, i ricercatori hanno verificato che il numero di errori e disattenzioni sono nettamente superiori se i soggetti non si fermano per assumere di tanto in tanto un po' di caffeina rispetto alle persone alle quali sono stati concessi sostitutivi come caramelle, dolci, tea. Lo stesso positivo effetto viene ottenuto mangiando cibo che contiene la caffeina, come una barretta energetica o un energy drink. «Le perfomance di chi beve caffè sono nettamente migliori - sostiene Katharine Ker, capo ricercatrice della London School of Tropical Medicine -, perché questa sostanza stimola l'attività del lobo frontale, ovvero la memoria a breve termine e del cingolo anteriore, che determina il livello di attenzione, del cervello. Ora faremo lo stesso test agli anziani».


LEGGI LE ALTRE NEWS


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).