DAL MONDO20:47 - 15 maggio 2010

All'asilo si decide il futuro (e il carattere) degli adolescenti

E' la tesi di una ricerca americana

di Angelo Sarasi
<p>All'asilo si decide il futuro (e il carattere) degli
adolescenti</p>

Le attenzioni ricevute nei primi anni, soprattutto dall'asilo nido alle elementari, incidono sulla personalità degli adolescenti, le capacità di apprendimento, l'inserimento nella società, il comportamento caratteriale durante la gioventù e i risultati scolastici.

A sostenere scientificamente questa tesi è stato uno studio realizzato dall'Università della Carolina per conto dell'Istituto per la salute del bambino, il Nichd, che ha esaminato la vita di 1.300 bambini provenienti da 13 diverse città americane dal momento della nascita sino al compimento dei 15 anni.

I soggetti testati appartengono a ceti sociali differenti, a famiglie composte da entrambi ma anche da un solo genitore. Secondo i risultati pubblicati sulla rivista Child Development, i bambini che nei primi quattro anni di vita sono stati educati in scuole di maggiore qualità hanno maggiori capacità cognitive. Quelli invece che hanno trascorso molto tempo in asili nido di minor livello, mostrano nella adolescenza maggiore impulsività e difficoltà nei rapporti sociali, accettano meno le regole e si scontrano con i compagni.

Lo conferma Deborah Lowe Vandell, direttore del team di ricercatori della Università della Carolina: «La qualità e attenzione verso i bambini di insegnanti e genitori hanno un'influenza enorme sulla mente e il comportamento del bambino, molto più di quanto accadeva dieci anni fa. E' meglio lasciare i bambini negli asili meno tempo e comunque sceglierli con molta attenzione in base alla qualità degli insegnamenti».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).