DAL MONDO10:26 - 16 maggio 2010

Bangkok, 29 morti e 200 feriti. La Croce Rossa nelle zone calde

Bangkok, 29 morti e 200 feriti. La Croce Rossa nelle zone calde

di staff Style.it
<p>Bangkok, 29 morti e 200 feriti. La Croce Rossa nelle zone
calde</p>

Sono almeno 29 i morti e 200 i feriti a Bangkok, in Thailandia, per gli scontri tra le forze armate e gli oppositori, le Camicie rosse. Il governo ha deciso di imporre il coprifuoco nei quartieri dove sono asserragliati gli oppositori. E da oggi permette alla Croce Rossa di portare in salvo donne e bambini, via dalle zone più pericolose.
Peggiora intanto Khattiya Sawasdipol, 58 anni, noto come Seh Daeng, il generale ribelle capo militare delle Camicie rosse ferito giovedì da un cecchino. Secondo i medici, il generale ha gravi problemi di pressione e funzionalità renale: le sue possibilità di sopravvivere sono scarse.

 

GUARDA LE IMMAGINI DI BANGKOK IN RIVOLTA


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).