DAL MONDO09:50 - 17 maggio 2010

Nube, disagi nei cieli di Amsterdam e Rotterdam

Chiusi gli aeroporti olandesi

di staff Style.it
<p>Nube, disagi nei cieli di Amsterdam e Rotterdam</p>

Nuovi disagi per la cenere del vulcano islandese Eyafjallajokull. Gli aeroporti olandesi di Amsterdam-Schiphol e di Rotterdam restano chiusi oggi dalle 5 alle 13, ora italiana, «causa la grande concentrazione di ceneri nello spazio aereo» olandese, ha indicato un portavoce.
Riaperti invece gli aeroporti londinesi. Le autorità per il traffico aereo britannico hanno fatto sapere che Heathrow e Gatwick funzionano dalle 8 ora italiana perché la nube si è allontanata.

Questa notte, le autorità aeroportuali del Regno Unito avevano annunciato la chiusura dei principali scali di Londra, Heathrow e Gatwick, dalle 2 alla 8. Chiuso per lo stesso tempo anche il London City Airport, piccolo scalo nel distretto finanziario di Londra, utilizzato soprattutto da uomini d'affari.

Ieri erano già stati bloccati diversi scali in Inghilterra, tra cui quelli di Manchester, Birmingham, Liverpool, Teeside e Norwich. In precedenza, l'autorità per l'aviazione civile irlandese aveva annunciato che l'aeroporto di Dublino sarebbe rimasto chiuso almeno fino alle 13 (ora italiana) di oggi.

Secondo le ultime previsioni, entro mercoledì, grazie all'arrivo di una corrente di alta pressione dall'Atlantico, la situazione nel nord Europa dovrebbe migliorare. Almeno per il momento.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).