DAL MONDO21:28 - 20 maggio 2010

La scienza verso la vita artificiale: «creata» la prima cellula in laboratorio

La svolta epocale arriva dagli Stati Uniti

di Veronica Bianchini
<p>La scienza verso la vita artificiale: «creata» la prima cellula
in laboratorio</p>

Svolta epocale nella ricerca scientifica, sempre più vicina alla «vita artificiale»: è stata costruita in laboratorio la prima cellula artificiale, controllata da un Dna sintetico e in grado di dividersi e moltiplicarsi.

Il risultato, pubblicato sulla rivista Science, è stato ottenuto negli Stati Uniti, nell'istituto del padre della mappatura del genoma umano, Craig Venter, a Rockville (Maryland). A questo punto, solo per fare un primo esempio di applicazione della scoperta, costruire in laboratorio eco-batteri con un Dna programmato per produrre biocarburanti o per pulire acque e terreni contaminati potrebbe non essere più un miraggio.

I ricercatori del J. Craig Venter Institute avevano già sintetizzato chimicamente un genoma batterico e avevano pure trapiantato il genoma di un batterio in un altro. Ora hanno combinato le due tecniche per creare quella che hanno chiamato una «cellula sintetica». Anche se in realtà di sintetico c'è solamente il suo genoma.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).