DALL'ITALIA23:55 - 22 maggio 2010

Ma vieni!

Mina festeggia la vittoria dell'Inter

di Mina
<p>Ma vieni!</p>
PHOTO GIANNI RONCO -

Ero calmissima, ma così calma che sembravo pietrificata. Cena leggera, un bicchiere di brachetto e la disposizione d'animo delle grandi occasioni. Formazione mista, solo due interisti. Metto in atto l'esercizio e l'applicazione del controllo sulle emozioni che mi sembra l'unico modo per aiutare, da lontano, la squadra.

Partiti. Inizia lo spettacolo. Non è il caso che mi addentri in un commento tecnico. La perfezione non ha bisogno di interpretazione. Uffa, il cagnolino di mia figlia, terrorizzato dalle urla al goal di Milito, scappa via e non si è ancora rivisto. Il controllo è andato a farsi benedire, ma vieni…

Al secondo goal la commozione per la leggerezza e il talentone di Milito prende il sopravvento. Non possiamo più perdere. Doppio fischio dell'arbitro. Stacco sui tifosi del Bayern pietrificati, loro sì. Sembrano l'esercito di terracotta cinese. Sotto sotto mi dispiace sempre un po' per i perdenti. Però, che bello vincere!


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
monica 76 mesi fa

troppo bello vincere! anch'io ho respirato profondo e con molta calma ho aspettato da brava ragazza il risultato, ma al secondo gol non ho più potuto resistere e ho dato sfogo al mio amore incondizionato per la mia SQUADRA....unica ! un abbraccio a tutte le interiste.

Antonella 76 mesi fa

Questa Inter Perfetta che altro dire

francesco 76 mesi fa

Classe, eleganza,signorilità,riservatezza, la Grande Mina non poteva essere se non della Grande Inter.

Pino 76 mesi fa

E se prendessimo esempio dall'Inter? Un Parlamento e un Governo con (quasi) tutti stranieri? Forse le cose in Italia andrebbero meglio...

Francesco 76 mesi fa

Cara Mina, che t'aggia a di'? Milito, col suo brivido felino, ha dimostrato che anche un uomo può essere grande grande grande giocando insieme e può segnare ancora ancora. L'inter è stata davvero brava, non ci sono parole parole. E se domani Mou se ne andasse, se telefonando al Real dicesse "non gioco più", non credere, Milano sarebbe una citta vuota, ma comunque direbbe "io vivrò senza te".Tarattatà

La notte magica di Madrid si è illuminata di un grande bagliore: è apparsa la cometa INTER! Da 45 anni attendevo questa grande emozione e la gioia è incontenibile: ho ancora presenti le immagini di Vienna,il testimone è passato da Angelo a Massimo. Doveroso è il ricordo di Giacinto Facchetti, credo che dal cielo Angelo e Giacinto ci hanno guidati al trionfo . Grazie al Presidente Massimo Moratti che saprà renderci sempre grandi. Mi dispiace che Mou se ne vada, ma credo che la forza del gruppo sia una garanzia anche con .... Mihalovic, che è uno tosto! Milito, Principe di Madrid, resta, sei un fenomeno. Mina, grandissima, non poteva che essere interista. Amala, pazza pazza Inter amala, una gioia infinita che dura una vita............ Triplete che parola inebriante.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).