DALL'ITALIA17:54 - 24 maggio 2010

Sardegna, salvo il terzo diportista, ha nuotato fino a riva

È salvo il terzo diportista romano che ieri mattina era finito in mare

di Greta Privitera
<p>Sardegna, salvo il terzo diportista, ha nuotato fino a riva</p>

È salvo e sta bene il terzo diportista romano che ieri mattina era finito in mare dopo che la barca su cui si trovava in compagnia di due amici è colata a picco davanti a Capo Cumino, in provincia di Nuoro.

Massimo Quattrocci, 63 anni, ha nuotato tutta la notte ed è riuscito a raggiungere a nuoto la spiaggia di Cala Ginepro e a mettersi in contatto con il figlio che ha avvertito la Guardia Costiera perché fossero interrotte le ricerche, iniziate ieri pomeriggio dopo il salvataggio di Enrico Caliccia, trovato dall'equipaggio di una barca a vela mentre nuotava verso la costa.

Alle 19 i soccorritori avevano recuperato il corpo senza vita di Antonio Di Domenici, 60 anni. I tre avevano chiesto aiuto con una chiamata al 112.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).