DAL MONDO13:12 - 25 maggio 2010

I giovani? Più soli degli over 55

Uno studio spiega che i ragazzi soffrono di solitudine più degli anziani

di Sara Ficocelli
<p>I giovani? Più soli degli over 55</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Circondati dalle opportunità, con tutta una vita davanti: eppure i ragazzi di oggi soffrono di solitudine. Sentirsi soli non sarebbe dunque una piaga della terza età ma dei giovani e a dirlo è uno studio inglese condotto dalla Mental Health Foundation e divulgato dalla BBC. La ricerca ha preso in esame 2.256 persone di tutte le età sottoponendo loro un questionario e dai dati raccolti è emerso che il 60% dei giovani tra i 18 e i 34 anni si sente profondamente solo, contro il 35% degli over 55.

Gli studiosi hanno messo in evidenza il ruolo ambivalente dei social network, che da una parte permettono ai ragazzi di tenersi in contatto e dall'altra li portano a sostituire i rapporti umani con quelli virtuali. Circa un terzo dei giovani intervistati ha infatti ammesso di comunicare con amici e familiari più tramite il web che dal vivo e di soffrire di questo. Una carenza, quella del contato fisico con altri esseri umani, che danneggia anche il funzionamento dell'organismo, dato che il contatto umano stimola la produzione di ossitocina, un ormone fondamentale per il mantenimento dell'equilibrio emotivo.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).