DAL MONDO10:09 - 26 maggio 2010

Hillary Clinton: «Pyongyang sospenda le provocazioni»

L'America dice alla Corea del Nord di spospendere le provocazioni

di Greta Privitera
<p>Hillary Clinton: «Pyongyang sospenda le provocazioni»</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Sempre più alta la tensione tra Corea del Nord e del Sud. Da Seul il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, ha avvertito con durezza la Corea del Nord: deve mettere da parte e sospendere «ogni provocazione» nei confronti del Sud.

La Clinton ha anche aggiunto che la «comunità internazionale ha la responsabilità di rispondere all'affondamento della corvetta sudcoreana» avvenuto il 26 marzo scorso, che ha provocato la morte di 46 marinai a bordo e che Seoul attribuisce a un siluro lanciato dai nordcoreani.

Le minacce americane arrivano dopo l'ultima decisione della la Corea del Nord di voler troncare ogni relazione con il Sud, in risposta alle sanzioni imposte da Seoul a Pyongyang per l'affondamento della nave da guerra.

La Corea del Nord ha ordinato anche al personale del governo sudcoreano del complesso industriale di Kaesong di lasciare al più presto il sito, che rappresenta l'ultimo grande progetto di collaborazione ancora attivo tra i due Paesi.

Secondo Chun, il ministro per l'Unificazione sudcoreano, il personale di Seul non ha potuto rispettare l'ultimatum, comunicando alle autorità nordcoreane di aver bisogno di più tempo per smantellare il progetto e tornare in patria.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).