DALL'ITALIA19:49 - 26 maggio 2010

Caso Claps, Restivo accusato di un altro delitto

E' imputato anche per la morte di Oki

di Lavinia Farnese
<p>Caso Claps, Restivo accusato di un altro delitto</p>

Lui, Danilo Restivo, 38 anni, è il sospettato numero uno per la morte di Elisa Claps, la ragazza scomparsa 17 anni fa a Potenza, e il cui cadavere è stato ritrovato solo lo scorso marzo. Oggi, finisce sotto accusa anche per un altro omicidio: quello di Jong Ok Shin, detta Oki, una studentessa sudcoreana uccisa a colpi di forbici il 12 luglio 2002 a Bournemouth, quando aveva 26 anni.
A insinuare il dubbio in Inghilterra (dove chiunque può perseguire un crimine), è l'avvocato Giovanni Di Stefano, che sta difendendo Omar Benguit, l'uomo condannato all'ergastolo per l'omicidio della giovane. Motivo principale: alla ragazza, fu tagliata una ciocca di capelli, noto feticismo di Restivo, provato anche dalla polizia del Dorset. Quando lo ha arrestato la scorsa settimana per l'assassinio della sarta Heather Barnett, 48, avrebbe trovato nel suo diario ciuffi di capelli appiccicati alle pagine con lo scotch.
Domani, Restivo sarà in tribunale, a Winchester. Il suo avvocato, Tracey Watson, ha chiesto una libertà su cauzione che quasi sicuramente verrà respinta.

> Leggi: Caso Claps, arrestato Danilo Restivo

> Leggi: L'autopsia, Claps accoltellata e soffocata

> Leggi: Caso Claps, Restivo sospettato di altri delitti

> Leggi: Caso Claps, nessuna prova dello stupro

LEGGI LE ALTRE NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).